La displasia nei cuccioli è un argomento molto affascinante tanto quanto fastidioso, e che genera sempre preoccupazione nei proprietari soprattutto di cani di razza medio grande.

Molte delle nostre visite sono improntate sulla visita ortopedica e la domanda che ci viene più spesso rivolta è se è possibile accorgersene per tempo.

Certo che si!

Ormai la medicina è improntata alla prevenzione piu che alla cura e noi sposiamo questa filosofia.

Iniziamo col dire che la displasia è una malattia articolare polifattoriale, ossia entrano a concorrere alla sua insorgenza molte cause. Tra queste riconosciamo quelle genetiche, metaboliche, traumatiche, il sovrappeso. Tutti questi fattori possono concorrere singolarmente o in associazione e questo ci fa capire come bisogna stare attenti in tutto.

Se si decide di avere come compagno un cane di razza bisogna scegliere l’allevamento accreditato dove i genitori hanno eseguito i controlli radiografici ufficiali che sono stati riportati sul pedigree. Molti pensano che basta avere un pedigree per sancire la salute articolare di un cane, in realtà il pedigree non è altro che una carta d’identità con un albero genealogico dove c’è la possibilità di riportare la condizione medica ma non obbligatoria.

Noi consigliamo sempre di consultarci prima di eseguire la scelta dell’acquisto di un cane di razza in modo da consigliare e scegliere insieme ragguagliando sullo stato di salute dei suoi discendenti. Questo è il primo step.

Ovviamente non esistono solo i cani di razza ma anche i fantastici e simpaticissimi meticci, e tutti quei cani di razza che sono sprovvisti di pedigree.

 

Come fare con loro?

Semplice, basta una visita ortopedica e delle radiografie.

La visita ortopedica deve essere eseguita non più tardi del 4° mese e mezzo di età, proprio come nei neonati si esegue il controllo ecografico per valutare le anche così nei cuccioli si esegue uno studio preventivo delle articolazioni delle anche e dei gomiti. Queste radiografie permettono di calcolare degli indici che ci daranno la proiezione futura della comparsa della displasia.

 

E una volta ottenuto questa previsione?

L’indice di distrazione insieme ad altri rapporti ci permette di valutare se il nostro cucciolo merita la correzione chirurgica, una chirurgia correttiva poco invasiva e risolutiva, la Sinfisiodesi ischiopubica.

Come detto, è una chirurgia poco invasiva eseguibile in day hospital e dunque può tornare a casa, sulle sue zampe, senza necessità di ricovero o di particolari cure.

Superato il 5° mese di età non tutto è perduto, c’è comunque la possibilità di una correzione chirurgica anche se più invasiva.

 

Luna ha bisogno di un check-up? Devi prenotare una visita specialistica per il tuo cucciolo? Ulisse manifesta dei sintomi che ti preoccupano?

Noi di Clinica Veterinaria Lecce Sud siamo a disposizione per fare insieme un controllo di check-up, una visita di routine, una visita specialistica, visita di diagnostica per immagini, esami di laboratorio, visita di medicina di base, medicina specialistica e terapia del dolore, per i nostri amici a quattro zampe!

Compila il form qui sotto per essere ricontattat@ entro breve!

 

Inviando questo form dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa ai sensi del regolamento UE 27/4/16, n.2016/679/UE (art.13) e presto il consenso al trattamento dei dati personali (obbligatorio). *